Sitemap XML: ecco come crearla e a che cosa serve

Sitemap XML: ecco come crearla e a che cosa serve

Per fare in modo che Google trovi facilmente il sito internet che avete realizzato, uno dei modi migliori è quello di inviare al motore di ricerca la Sitemap XML. La Sitemap è infatti è un sorta di piccola mappa del vostro portale che permette di trovare facilmente tutte le pagine. Ciò rende il sito è più fruibile da un punto di vista dei motori di ricerca. Quando si realizza un sito internet, è importantissimo sottostrutturare in maniera adeguata una Sitemap, in modo tale che il sito sia molto più accessibile e sia trovato facilmente sui motori di ricerca. Infatti, i motori utilizzano generalmente dei crawler. In pratica, si tratta di strumenti che leggono il contenuto del portale e quindi tengono come punto di riferimento la Sitemap che racchiude un po’ tutto il contenuto che si trova all’interno del portale. La mappa del sito, può essere inviata a Google attraverso un’applicazione molto pratica, ovvero Yoast Seo, un plugin Seo davvero molto valido per un sito internet.

Che cos’è una Sitemap XML?

La Sitemap XML è una lista di pagine web che compongono un portale Internet. Viene utilizzata per dare ai motori di ricerca come Google, ma anche altri, specifiche informazioni su come un sito è stato organizzato. Grazie alla Sitemap i motori di ricerca potranno utilizzare i crawler per leggere il portale e capire come dare delle risposte alle ricerche degli utenti. Vi sono due tipologie di Sitemap, oltre a quella XML vi è anche quella HTML.

Nel primo caso, la Sitemap viene usata dai motori di ricerca per fare in modo che i risultati per il pubblico di riferimento siano ottimizzati. Invece, la Sitemap HTML è indirizzata ai visitatori del sito. Generalmente per un sito di web si utilizzano entrambi i formati.

La Sitemap XML, però è molto specifica per i motori di ricerca in modo tale che possano trovare facilmente tutto quello di cui hanno bisogno. Nel portale è fondamentale inviarla, soprattutto se il sito contiene tante pagine secondarie e alcune che non sono magari connesse alla pagina principale. Google, in pratica sarà informato grazie all’utilizzo di una specifica Sitemap. Quando invece parliamo di una Sitemap HTML, ci riferiamo alla mappa che i visitatori vanno a vedere per capire dove trovare quello che stanno cercando all’interno del proprio portale. Grazie a questi due meccanismi si avrà un sito indicizzato per i motori di ricerca che riuscirà a scalare il ranking di Google.

L’importanza di una Sitemap XML

Avere una Sitemap è importante perché riesce a dare tante informazioni sul portale web ideale sia per la creazione di nuove pagine, nonché per la pianificazione. Inviarla attraverso uno strumento come Yoast Seo, significa riuscre innanzitutto a realizzare questo pratico strumento e poi successivamente renderlo fruibile su internet, per attivarlo per esempio con il plugin. Su Yoast Seo basta andare all’interno della funzionalità e cercare la voce dove si spunta a Sitemap XML e spuntarla. Ma infatti, viene mandata ds Yoas che farà in modo che Google possa leggerla. Andando nella Google Search control, effettuando il login, si avrà l’opportunità di inserire la proprietà del sito e successivamente, fare la verifica per essere confermati dal motore di ricerca. Nella fase successiva, una volta fatta la verifica, si potrà fare la scansione e poi inviare la Sitemap XML. Google farà una prima lettura specifica sul vostro sito e poi successivamente sarà per il motore di ricerca, molto più facile identificarlo rispetto ad altri che non hanno questo tipo di indicazione. L’invio di una Sitemap XML è essenziale per migliorare il successo del portale e anche perché permetterà, attraverso i motori di ricerca di avere maggiori visualizzazioni.