utto pronto per il calcio d’inizio del recupero della 26^ giornata di Serie A.

Cresce l’attesa per il verdetto ufficiale della Lega, ma la sensazione è che il 26° turno possa slittare ufficialmente all’imminente week end con successivo slittamento del 27° turno al week end successivo.

Probabili formazioni ancora da definire, specie in vista delle ultime indiscrezioni e rifiniture dagli allenamenti.

Tanta confusione e tanti punti interrogativi: tiene banco il capitolo Juventus-Inter, con il derby d’Italia scenario di polemiche e dibattiti sull’asse Milano-Lega-Torino.

Duro sfogo del presidente Zhang, con Marotta subito a ruota; polemiche e nuovo scenario che potrebbe gravare ancora sulla data del recupero della super sfida, anche se lunedì 9 marzo alle ore 20:45 resta la soluzione attualmente più plausibile.

Data ancora da confermare, anche perchè le notizie e le decisioni della

Lega continuano a subire aggiornamenti in maniera costante.

Juventus Inter probabili formazioni, le possibili scelte di Sarri e Conte

Sarri potrebbe affidarsi al nuovo 4-3-3 con Danilo e Alex Sandro confermati sugli esterni di difesa e Bonucci-De Ligt al centro, anche se resta viva la candidatura di De Ligt. Poche novità a centrocampo, con Matuidi in leggero vantaggio su Rabiot. In attacco spazio al tridente Cuadrado-Dybala-Ronaldo.

Antonio Conte si affiderà al solito 3-5-2 con la speranza di poter contare sul recupero di

Handanovic. In difesa possibile conferma di Bastoni dal primo minuto, chance anche per Eriksen, il quale potrebbe agire in posizione di mezz’ala destra. Infine nessun dubbio in attacco, spazio alla coppia Lukaku-Lautaro Martinez.

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Danilo, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic,

Matuidi; Cuadrado, Dybala, Cristiano Ronaldo. All. Sarri

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Candreva, Barella, Brozovic, Eriksen,

Young; Martinez, Lukaku. All. Conte

Recupero 26^ giornata, tutte le partite in programma (date in attesa di ufficialità definitiva)

Sampdoria-Verona, 7 marzo ore 20:45

Udinese-Fiorentina, 8 marzo ore 20:45

Milan-Genoa, 9 marzo ore 18:30

Parma-Spal, 9 marzo ore 18:30

Sassuolo-Brescia, 9 marzo 18:30

Juventus-Inter, 9 marzo ore 20:45