Nel vasto mondo dei monopattini elettrici sono presenti numerosissimi modelli differenti tra loro, ognuno in grado di accontentare le esigenze specifiche dei vari clienti. Tra i vari modelli troviamo anche quelli appartenenti alla categoria “monopattino elettrico con sedile”.

Il sellino rende il monopattino più assimilabile ad un piccolo monociclo e assicura una guida più comoda e adatta anche ai bambini molto piccoli. Il monopattino elettrico con sedile presenta diversi vantaggi, rispetto a quello classico con la guida in piedi. Tuttavia, è importante capire se orientarsi sulla scelta di un modello con sedile o meno sin da subito, dato che si tratta di un accessorio che non può essere aggiunto in un secondo tempo nei modelli con non ne sono provvisti di fabbrica.

Vantaggi e svantaggi

Tra i vantaggi che offre la presenza di un sedile su un monopattino elettrico troviamo:

  • Equilibrio: la postura in piedi durante la guida del monopattino potrebbe far perdere l’equilibrio e rischiare di cadere dalla pedana. Con la presenza del sellino, la probabilità di questi rischi si riduce di molto. Stando seduti, infatti, il corpo è maggiormente rilassato e anche la guida risulta più fluida e confortevole. Questo spiega perché il monopattino elettrico con sellino è consigliato per tutte le persone con problemi di equilibrio che non vogliono rinunciare ad un mezzo di trasporto molto divertente, ecologico e semplicissimo da guidare.
  • Comfort: nel caso dei monopattini elettrici, stare comodamente seduti durante la loro guida, risulta sicuramente un vantaggio non indifferente in termini di comfort. Utilizzare il monopattino elettrico con sedile per effettuare dei brevi spostamenti urbani quotidiani, come ad esempio recarsi al lavoro, rappresenta per molti un’ottima soluzione per muoversi più velocemente e in tutta comodità.
  • Convenienza: contrariamente a quanto molti pensano, la presenza del sellino non implica necessariamente un costo molto elevato del monopattino elettrico. Esistono anche modelli molto semplici a partire dagli €80 circa.

Lo svantaggio principale che presenta il monopattino elettrico con sedile, rispetto al modello classico con postura in piedi, è la maggiore difficoltà di avviamento del motore. Il sedile, infatti, è posizionato nella parte posteriore della pedana, in posizione opposta al manubrio, ed ha un ingombro che per i guidatori meno esperti può influire in modo negativo sulla spinta. Tuttavia, si tratta di sellini di piccola dimensione, esattamente come quelli delle biciclette e la distanza fra il manubrio e la seduta è minima, tanto quanto basta a consentire la salita del conducente sul mezzo.

Le caratteristiche

I modelli di monopattino elettrico con sellino si caratterizzano per una struttura molto resistente ma anche leggerissima, solitamente costruita in lega di alluminio. Molti modelli offrono la possibilità di inserire o rimuovere il sedile a seconda delle necessità del momento e quasi tutti i modelli sono dotati di un sistema pieghevole, per ridurre il loro ingombro e migliorare la loro trasportabilità. Molto spesso, inoltre, sia il sedile che il manubrio possono essere regolati in altezza perché montati su tubi telescopici, in modo da potersi adattare alle diverse fasi di crescita del bambino o alle diverse corporature e posture dell’adulto.

Per chi è consigliato l’acquisto di un monopattino elettrico con sellino?

Guidare un monopattino elettrico stando seduti implica una certa spinta nelle gambe per farlo partire. Detto questo, poiché per molti la guida in piedi risulta più pratica di quella seduta, la scelta di acquistare un monopattino con sedile dipende solo ed esclusivamente dai gusti e dalle esigenze personali.

Possiamo certamente dire che, di base il monopattino con sedile è molto indicato per i bambini più piccoli. Con il monopattino evolutivo i bambini molto piccoli, infatti, rendono il loro equilibrio più sicuro e stabile. I modelli con tre ruote per i bambini possono essere di due tipi, si possono configurare con due ruote nella parte terminale e una nella parte frontale o viceversa. In questo senso, il monopattino somiglia molto ad un triciclo, che si muove, però, con la spinta dei piedi, anziché attraverso una pedalata.

I modelli di monopattino con sellino per adulti, invece, presentano un ammortizzatore proprio per la sella, fondamentale per cercare di rendere meno percettibili le vibrazioni della strada che si percorre. Infine, esistono alcuni modelli con sedile appositamente progettati per un uso sportivo.