La fotocopiatrice è lo strumento che più di tutti è indispensabile in ufficio. Innanzitutto perché permette di creare in poco tempo delle copie conformi di qualsiasi tipo di documento ci sia necessità. Inoltre, è di facile funzionamento in quanto basta semplicemente inserire il foglio e premere un tasto per avere in pochi attimi quello che serve.

A renderla ancora più importante, la fotocopiatrice funge oggi molto spesso anche da scanner, strumento fondamentale per digitalizzare dei documenti che devono essere inviati a mezzo mail: in sintesi, una fotocopiatrice permette, oltre di creare duplicati del cartaceo, anche di trasformare quest’ultimo in digitale. Naturalmente, come ogni strumento informatico, ha un suo costo che non è per niente indifferente.

Per questo motivo, potrebbe essere utile per chi lavora in ufficio e spende molto denaro in strumenti simili rivolgersi ad un servizio di noleggio di fotocopiatrici, in modo da mettere da parte i problemi di acquisto e manutenzione, concentrandosi unicamente sul lavoro.

Perché noleggiare una fotocopiatrice?

Molti imprenditori o lavoratori autonomi non capiscono, molto spesso, i vantaggi del noleggio in luogo dell’acquisto diretto. Sicuramente, il noleggio è un contratto sì vantaggioso ma che presenta alcune criticità – che seppure facilmente superabili ad occhio attento – possono trarre in inganno.

Acquistare un bene in maniera diretta, porta sicuramente a poterlo rivendere nel futuro, oppure di poterne disporre come se ne vuole. Inoltre, l’oggetto è proprio e per questo motivo non esistono obblighi o doveri di custodia. Di contro, possedere in proprietà uno strumento – anche la fotocopiatrice – significa dover prestare cure e attenzioni allo stesso, con manutenzioni programmate ed eventuali spese per guasti o malfunzionamenti improvvisi. Rivolgendosi ad un noleggio di fotocopiatrici, invece, l’unico pensiero è quello di ricordarsi di pagare il canone mensile, tra l’altro scaricabile e deducibile.

Per questo motivo, in base ad un’analisi interna da eseguire, potrebbe essere una buona idea rivolgersi ad un noleggio di fotocopiatrici se si lavora in un ufficio che fa spesso fotocopie, oppure lavora fra più divisioni che possiedono molteplici macchine fotocopiatrici: in questo caso, con la rata di un solo acquisto, sarebbe possibile soddisfare più bisogno.

A chi conviene noleggiare fotocopiatrici?

Il noleggio di fotocopiatrici, vedi sul sito noleggio-stampanti.com, si rivela utile solamente per determinate categorie di professionisti. Innanzitutto, un servizio del genere è dedicato principalmente ai possessori di Partita Iva, i quali potranno girarla: per questo motivo è soprattutto dedicato ad artigiani o imprese grandi o piccole. Inoltre, vista la possibilità di effettuare il nolo di più strumenti in un’unica soluzione, è un servizio rivolto soprattutto a chi, annualmente, fornisce al pubblico o ai clienti almeno 10.000 fotocopie all’anno.

Per rendere economicamente vantaggioso il noleggio, infatti, è necessario che il costo annuo dell’operazione del noleggio sia – a parità di lavoro eseguito – inferiore all’acquisto diretto. Per questo motivo è bene rivolgersi ad aziende di noleggio fotocopiatrici che mettano al primo posto uno studio concreto del luogo di lavoro da servire, razionalizzando preventivamente la mole di lavoro da sfamare in base al parco fotocopiatrici da installare. In questo senso, fra le imprese che operano nel settore è bene rivolgersi ad aziende che hanno alle spalle anni di esperienza.

Lo scopo di noleggiare una fotocopiatrice, infatti, è quello di trovare la formula di equilibrio conveniente sia per l’azienda fornitrice che utilizzatrice: per questo motivo, senza un calcolo preciso e puntuale del bisogno da soddisfare non ci può essere alcuna convenienza.