Categoria: Consigli utili

Quali sono i migliori notebook da acquistare

Quali sono i migliori notebook da acquistare

Grazie a un approfondimento sui migliori notebook da acquistare del professionista Simone Maestri – potete leggerlo su https://simonemaestri.com/migliori-notebook – siamo in gradi di elencarvi quali sono le migliori macchine da prendere in considerazione in base alla fascia di prezzo e, soprattutto, le caratteristiche che un personal computer deve avere per essere definito di qualità. Ma bando alle ciance e cominciamo subito la nostra analisi sui migliori notebook, presentando dapprima la fascia più economica che va dai 500 ai 600 euro.

Migliori notebook della fascia di prezzo tra 400 e 500 euro

In genere, in questa fascia di prezzo rientrano tutti i computer portatili definiti low cost, caratterizzati cioè da un costo più basso rispetto agli altri modelli in commercio ma, al tempo stesso, da performance al di sotto della media. Questo però non significa che anche in questo preciso segmento di prezzo non ci siano modelli da prendere in seria considerazione per l’acquisto, soprattutto se non si hanno grosse pretese dal punto di vista della scheda tecnica e, allo stesso modo, non si hanno grandi possibilità di budget. Un’ottima soluzione può essere rappresentata dai computer che dispongono di una memoria ram da 8GB appartenente alla tipologia DDR4, un processore Intel i3 e un display Full HD. Non bisogna invece in alcun modo aspettarsi grandi cose dalla scheda grafica, che il più delle volte sarà integrata, offrendo dunque perfomance soltanto basiche per chi è interessato a un utilizzo da gaming. A quest’ultimi si consiglia di guardare ad altre fasce di prezzo.

Migliori notebook della fascia di prezzo tra 600 e 800 euro

Saliamo di livello con la fascia tra 600 e 800 euro, all’interno della quale è possibile molte macchine adatte a un utilizzo superiore rispetto a quello comune d’ufficio basato su un utilizzo di poche ore. Chi ha un budget un po’ più consistente rispetto a quello evidenziato prima si garantirà un personal computer con cui poter eseguire anche qualche lavoretto in ambito grafico, senza contare la possibilità di giocare a titoli gaming con dettagli comunque non troppo elevati (sufficienti però per una buona godibilità del videogioco). In media, i computer che rientrano nella fascia tra 600 e 800 euro dispongono di un processore i5 quad core con 8 thread, anche se non mancano i modelli che raggiungono la versione i7 (mantenendo però i quattro core e gli 8 thread), con l’aggiunta di una memoria ram da 8 GB in DDR4 e uno schermo con risoluzione Full HD. Una delle principali differenze rispetto ai modelli della fascia più economica è la presenza quasi sempre come unità di archiviazione della SSD (unità a stato solido) anziché dell’ormai superato hard disk rigido.

Migliori notebook della fascia di prezzo top di gamma ( sopra gli 800 euro)

Gli utenti che hanno la possibilità di disporre di un budget di spesa superiore anche agli 800 euro vantano un livello di scelta molto più ampio rispetto a tutti gli altri e, dettaglio non di poco conto, si garantiscono una macchina nettamente superiore e in grado di seguirli ovunque per 8 o più ore al giorno. I processori dei personal computer top di gamma rientrano tutti nelle versioni i7 di nuova generazione, caratterizzati da performance elevate e consumi ridotti al minimo, così da trarre benefici anche dal punto di vista dell’autonomia. Oltre a ciò, un’altra differenza importante è costituita dalla scheda grafica, stavolta di prima classe e adatta anche per giocare ai videogiochi più recenti con il massimo dettaglio possibile.

Consigli utili per creare un brand di magliette personalizzate?

Consigli utili per creare un brand di magliette personalizzate

Usi e finalità delle magliette personalizzate

Sono sempre di più le persone che decidono di realizzare magliette personalizzate (https://www.burger-print.com/), poiché questo prodotto è molto comodo e rappresenta un’idea molto originale non solo per commemorare diverse occasioni goliardiche ma anche per scopi professionali e tantissimi altri utilizzi, vediamone alcuni:

    • Pubblicità e sponsorizzazione: oltre alla comodità le t-shirt personalizzate svolgono un importante ruolo pubblicitario, perché in maniera rapida e pratica riescono a promuovere un brand quando vengono indossate dai clienti nelle occasioni più disparate. Si raggiungono moltissime persone con questo tipo di marketing non solo nei luoghi lavorativi ma anche in tutti i luoghi pubblici o semplicemente camminando per strada: vedere tante persone che indossano la tua t-shirt e il tuo marchio aumenterà sempre di più il prestigio della tua azienda e tutti saranno spinti ad acquistarne una o navigare nel tuo sito anche solo per curiosità.
    • Rapporti tra lavoratori: la distribuzione di magliette personalizzate durante eventi come fiere e manifestazioni di ogni genere è un ottimo incentivo per imprimere il nome dell’azienda nel cliente, soprattutto se le stesse vengono indossate anche dal personale. E’ importante puntare su tale aspetto durante le fiere perché in questo tipo di eventi le persone sono maggiormente invogliate ad acquistare, ma apprezzeranno anche un prodotto che viene distribuito in maniera gratuita. Anche il rapporto con i dipendenti è importante perché, in questo caso la maglia assume il ruolo di strumento di coesione per chi ha lavorato a contatto con la tua azienda, rendendolo partecipe della tua business community.
    • Gratifica i volontari: Per quanto riguarda invece staff e volontari, anche in questo caso le t-shirt personalizzate sono un grosso incentivo al lavoro in team sia perché è un modo per identificare la squadra di lavoro e renderla individuabile anche da parte delle persone per chiedere aiuto o informazioni, sia perché è un bel modo di ringraziare il team per il suo lavoro. La t-shirt personalizzata riempie di orgoglio per la professione svolta ed è un oggetto piacevole da possedere.
    • Spirito di squadra: in situazioni di competizioni sportive, le t-shirt rafforzano lo spirito di squadra nei giocatori, che si sentono ancora più uniti e desiderosi di vincere. Lo stesso concetto vale anche per i tifosi, che indossando la maglia della squadra del cuore si sentono maggiormente partecipi di tutto ciò che riguarda i loro idoli.
    • Custodiscono i ricordi: una t-shirt personalizzata è in grado di preservare dei ricordi, come ad esempio un addio al nubilato o al celibato. Tale aspetto è molto importante a livello affettivo perché osservandola dopo diversi anni subito la mente tornerà indietro a quel momento donando felicità nel ricordo di un’occasione speciale.

Consigli per creare magliette personalizzate

Chiunque voglia creare un proprio marchio e promuoverlo tramite magliette personalizzate, deve analizzare diversi criteri nella scelta del giusto prodotto:

    • Materiale di realizzazione: il migliore è il cotone 100%, che però può essere scelto in forma organica per proporre un prodotto più originale: si tratta di un tessuto migliore e particolarmente conveniente in termini di prezzo. Se l’obiettivo è creare una linea fashion, sono inoltre disponibili tessuti particolari come il Triblend o tessuti misti evoluti;
    • Vestibilità: prima di scegliere le magliette bisogna consultarne la scheda tecnica, in particolare le misure alle quali ogni taglia corrisponde;
    • Colore;
    • Dettagli: come ad esempio l’interno collo, che può essere realizzato con stampe o con l’applicazione di etichette personalizzate;
    • Tecnica di stampa: Se l’intenzione è quella di effettuare una produzione una tantum, ad esempio per un evento culturale o musicale, che prevede quantitativi importanti e una sola immagine da stampare, il consiglio è quello di scegliere la stampa serigrafica per ottenere il miglior rapporto qualità prezzo. Se invece si vogliono realizzare diversi oggetti ed anche dei riassortimenti nel tempo, la stampa digitale è la soluzione ottimale poiché permette di realizzare piccoli lotti e gestire riassortimenti o richieste specifiche.

Spazzole liscianti, quali sono le migliori? Guida all’acquisto

Spazzole liscianti, quali sono le migliori Guida acquisto

Le spazzole liscianti sono dispositivi per la cura dei capelli piuttosto nuovi. Tali dispositivi sono in grado di combinare l’azione di una spazzola tradizionale con quella di una piastra lisciante. Il principale vantaggio di tali oggetti, risiede nella possibilità di ottenere un’acconciatura perfetta rapidamente e in maniera pratica. In questa guida all’acquisto dunque, vedremo insieme quali sono le migliori spazzole liscianti.

Spazzole liscianti, quali sono le migliori?

Abbiamo detto che le spazzole liscianti permettono di unire i vantaggi di una spazzola tradizionale a quelli di una piastra lisciante. Trattandosi però pur sempre di una spazzola, non è difficile immaginare come uno dei fattori principali da valutare sia proprio quello delle setole che vanno a costituire la sua testa. La spazzola lisciante infatti, è del tutto simile ad una normale spazzola, se non per la “testa” che è appunto riscaldata.

La composizione standard di tali setole è la seguente:

Setole esterne. Dette anche perimetrali, non sono riscaldate, e sono posizionate lungo tutto il perimetro della testa. In realtà sono composte da numerosi pettinini, e il loro scopo è quello di districare le ciocche, così da poterle incanalare senza nodi verso le altre setole più interne.
Setole interne. Compongono il cuore della testa, e in questo caso sono riscaldate. Grazie alle temperature elevate che possono raggiungere, sono in grado di lisciare le ciocche nel momento in cui vi entrano a contatto durante l’utilizzo della spazzola. La forma di queste setole è differente da quelle di una comune spazzola, e spesso sono rivestite di ceramiche. Più numerosi saranno questi elementi riscaldati, più efficace sarà il lavoro svolto e la qualità della messa in piega.
Setole interne spazzolanti. Il ruolo svolto da queste spazzole è davvero molto importante. Servono infatti a proteggere la cute, e di conseguenza facilitano lo spazzolamento che risulterà più fluido. In realtà non sempre queste setole sono separate e indipendenti, ma in alcuni casi sono inglobate in quelle riscaldate, andando a costituirne l’estremità superiore.

Caratteristiche principali delle spazzole riscaldanti

I fattori da considerare per l’acquisto di una spazzola lisciante sono molteplici, ma due meritano un’attenzione particolare perché in grado di influenzare notevolmente il risultato. Parliamo del rivestimento in ceramica e dello ionizzatore. Nel primo caso, questo materiale rende decisamente più fluido lo spazzolamento. Di conseguenza permette ai capelli di non rovinarsi a causa dello strofinamento con gli elementi riscaldati.

Lo ionizzatore invece, utilizzato tra l’altro in moltissimi altri dispositivi destinati alla cura dei capelli, è in grado di emettere particelle con carica negativa, andando a svolgere un’azione antistatica sui capelli. In altre parole evita che possano apparire crespi, rendendoli più morbidi e lucidi. Ad ogni modo, parliamo di una caratteristica che solitamente è presente nei dispositivi di fascia medio alta. Quelli economici al contrario, ne sono spesso privi.

In commercio possiamo trovare moltissimi modelli di spazzole elettrici, e chiaramente ognuno di questi, anche a seconda del prezzo, presenta una serie di caratteristiche più o meno utili. Una menzione particolare però deve essere fatta per la Dyson AirWrap. Questa spazzola elettrica si dimostra, sotto ogni aspetto, la migliore attualmente presente sul mercato. Prima di acquistare qualsiasi altra spazzola elettrica lisciante vi consigliamo di consultare prezzo e recensioni della Dyson AirWrap per capire se, in via definitiva, questo accessorio per capelli è quello più adatto alle vostre esigenze.

I migliori accessori per la tua Volkswagen

I migliori accessori per la tua Volkswagen

Scegliere Volkswagen vuol dire qualità ed efficienza con un occhio di riguardo al design.

Perchè non rendere ancora più accattivante e funzionale la tua auto?

I migliori accessori auto per la tua Volkswagen puoi trovarli solo da Volkswagen.

Scegliere accessori non originali non ci assicura la stessa affidabilità, qualità e ricerca dei dettagli che l’azienda tedesca garantisce per i suoi accessori tanto quanto fa per le auto che produce.

Un catalogo ricco di accessori per ogni modello

Ogni modello Volkswagen è pensato per rispondere alle esigenze di chi lo sceglie.

Per questo la gamma di accessori Volkswagen è pensata per andare incontro alle caratteristiche di ogni modello e alle esigenze chi lo acquista.

Sia che siamo tipi da Up!, sia che ci vediamo meglio in una T-Roc, Volkswagen ha messo a punto una gamma di accessori dedicata per ogni modello.

Anche i migliori accessori per la pulizia della tua auto: Car Care

Car Care è una gamma di pacchetti personalizzati per la cura della tua Volkswagen.

Volkswagen ha pensato ad un kit di cura per ogni stagione e ogni esigenza inserendo prodotti specifici a seconda delle necessità.

Oltre ai kit completi possiamo scegliere tra una serie di prodotti che possono essere utili nella manutenzione e protezione della nostra Volkswagen: raschia ghiacciodetergente per cristalliprodotti per il trattamento delle gommedelle plastiche e delle parti cromate, detergenti per la cura della pella e della tappezzeria.

Nessun componente della vostra Volkswagen è escluso dal pacchetto Car Care.

I coprimozzo dinamici

Volkswagen è sempre impegnata nella ricerca dei dettagli perchè sono quelli che fanno la differenza.

Distinguersi nel segno del design e della qualità è importante per Volkswagen e anche per chi la sceglie.

Per questo nulla è lasciato al caso.

coprimozzo dinamici ne sono una prova: questo accessorio, compatibile con molti modelli Volkswagen, permette di mantenere il logo VW in posizione dritta e visibile mentre l’auto è in movimento.

Un vezzo che fa la differenza.

Perché scegliere sempre l’originale

Decidere di risparmiare scegliendo accessori non originali, su lungo periodo, può risultare una scelta dannosa per la nostra auto e il nostro portafogli.

Se decidiamo di arricchire la nostra auto con nuovi accessori è sempre meglio optare per accessori originali.

Volkswagen propone una gamma di accessori pensati e realizzati con la stessa cura e dedizione con cui progetta e produce le proprie autovetture.

Ecco perchè scegliere gli accessori originali Volkswagen:

  • Qualità: perché i prodotti di aziende terze e non autorizzate non possono mai raggiungere i livelli qualitativi di chi la tua Volkswagen l’ha progettata e realizzata;
  • Duratagli accessori economici e scadenti durano meno;
  • Affidabilità: gli accessori non sono soltanto questione di estetica, ma spesso anche di funzionalità. E scegliere un prodotto non affidabile vuol dire mettere a rischio conducente e passeggeri;

Scegli sempre un ricambio originale Volkswagen: i vantaggi sono sotto gli occhi di tutti.

Anche quelli di natura economica: perché spendere poco oggi vuol dire spendere tanto – e spesso troppo – domani.

Fotografia per i siti web, come ottenere immagini di qualità

Fotografia per i siti web

Quando si crea un sito web una parte fondamentale è quella che riguarda il comparto grafico e fotografico. Spesso infatti ci si imbatte in siti che curano solamente uno dei due aspetti dove magari il designer ha fatto un ottimo lavoro con gli elementi vettoriali, ma non ha profuso lo stesso impegno nella parte dello shooting o nel selezionare e ritoccare le foto.

Questo è quanto più vero per i siti destinati ad aziende per cui l’immagine è essenziale: parliamo di quelle realtà industriali che si estendono anche a livello internazionale nel settore del fashion, giusto per fare un esempio concreto.

Andiamo quindi a scoprire quali sono le regole da sapere per uno shooting efficace per il sito istituzionale insieme a Mauro Pinto web designer di Geofelix web agency a Milano.

Foto di qualità fa rima con semplicità

Il vademecum delle regole compositive per uno shooting destinato al web inizia con una parola d’ordine: semplicità. Quando l’utente naviga ci mette davvero pochissimi secondi a fare lo scroll di una pagina e per fare in modo che qualcosa gli resti impresso e lo coinvolga deve comprendere al volo cosa sta osservando.

Dobbiamo applicare quindi questo concetto all’inquadratura delle nostre fotografie, perché mentre il nostro occhio effettua una selezione di ciò che vede, l’obiettivo della macchina fotografica catturerà tutto ciò che ha davanti. Così facendo non ci sarà un effettivo punto focale su cui richiamare l’interesse.

Semplificare vuol dire quindi veicolare un messaggio, rapido e diretto che chiaramente sarà in linea con i valori e le istanze del brand sul cui sito pubblicheremo il materiale.

Rendere chiaro il protagonista

Un corollario diretto della prima regola è la giusta messa in risalto del protagonista dell’inquadratura. Spesso infatti accade di osservare una foto in cui ciò che dovrebbe essere messo in evidenza, viene ripreso da lontano e così facendo qualche elemento di contorno, ma più in primo piano svia l’occhio.

Quindi il protagonista della foto deve essere univoco e deve riempire la scena: per attuare il suggerimento possiamo avvalerci dello zoom oppure, se possiamo, ridurre la distanza tra noi e il soggetto che stiamo fotografando.

Spezzare la monotonia

Quanto abbiamo detto non presuppone che il soggetto sia sempre al centro perfetto dell’inquadratura: punto focale non vuol dire infatti posizione centrale. Spezzare la monotonia anche attraverso le immagini è un modo per coinvolgere chi fa lo scroll della pagina, si può pensare come a una specie di gioco di movimento anche se con immagini statiche.

Per raggiungere questo obiettivo basta considerare l’immagine divisa da 3 linee verticali immaginarie che la tagliano in porzioni di uguale misura. Il soggetto deve essere lungo una di queste rette fittizie a destra o a sinistra.

Si ottiene un effetto ancora migliore se c’è un altro elemento, ovviamente in secondo piano, a occupare lo spazio restante in maniera intelligente: in gergo tecnico si dice che questo secondo fattore “bilancia” il primo. Lo spazio restante cioè non deve essere pieno, ma deve avere un secondo elemento che attiri l’attenzione dopo il primo.

Il giusto punto di vista

Tutte le strade portano a Roma. Chissà quante volte abbiamo sentito questo detto, stranamente è applicabile anche alla fotografia per il web. Quando decidiamo il soggetto dello scatto possiamo, attraverso la prospettiva che viene seguita su dei binari invisibili dall’occhio, dargli ancora più risalto.

Anche se non sono tracciate fisicamente, basta guardarci intorno per scorgere linee prospettiche: abitazioni, strade, cavi e chi più ne ha più ne metta. La prospettiva è un vero e proprio punto di vista che va sfruttato al meglio per accompagnare l’esperienza visiva.

E lo sfondo che fa?

Finora ci siamo soffermati a considerare maggiormente il soggetto principale, anche se ci siamo sempre riferiti ad altri possibili “parametri aggiuntivi”. Di fatto avere solo occhio per il protagonista non è bastevole. Lo sfondo è un elemento di riempimento che può compenetrarsi con il soggetto: se ad esempio sto fotografando una modella che porta una borsa sull’avambraccio teso, sopra e sotto e nello spazio che intercorre tra la persona e l’oggetto ci sarà uno sfondo.

Per avere un riempimento perfetto nei colori, ma anche in ciò che viene poi ripreso, a volte basta spostarsi leggermente. Inoltre, un altro accorgimento fondamentale, può essere quello di sfocarlo delicatamente sempre per rendere l’idea che gerarchicamente il nostro protagonista è ciò che va guardato.

Negozio giocattoli online: come scegliere?

Negozio giocattoli online: come scegliere?

Trovare il giocattolo perfetto: non è più così semplice, vero? Al giorno d’oggi i bambini sono sempre più esigenti, fin dalla tenera età! Ci sono talmente tanti prodotti in commercio che ormai solo a pensare di comprare un gioco per bambini viene il mal di testa. Sei mai stato a natale al centro commerciale in un negozio di giocattoli? Manca davvero l’aria! La soluzione? La vendita di giocattoli online, ovvero un e-shop di giocattoli: un negozio virtuale comodamente accessibile dal proprio divano di casa. Zero stress, massima convenienza.

Giocattoli per bambini: perché acquistarli online?

Scelta ampia e agevolata

Prima di tutto: l’ampia disponibilità di merce. Online ci sono moltissimi prodotti, che magari nei negozi di giocattoli offline non sono presenti (oppure sono introvabili). Inoltre se cerchi un genere di giocattolo specifico, non è meglio cercarlo sulla barra di ricerca di un sito, piuttosto che girovagando per un sacco di negozi?

Scelta economica

Comprare giochi online può rappresentare un notevole vantaggio dal punto di vista economico. Sul web, infatti, si possono fare dei grandi affari. Un e-commerce può permettersi di offrire prezzi molto convenienti, poiché non deve sostenere i costi che invece deve sopportare un negozio normale. Gli store digitali godono anche degli stessi periodi degli sconti stagionali presenti nel retail fisico, con il vantaggio di poter aprire anche altri ventagli di offerte periodiche su merce rimasta in magazzino oppure di collezioni precedenti. 

Scelta sicura ed efficace

Al giorno d’oggi l’acquisto online non ci spaventa più come una volta: le consegne sono veloci così come i pagamenti (sempre più semplici), l’assistenza è garantita e il reso, seppur non sempre possibile, è un’opzione ormai presente nella maggior parte degli e-commerce sul web. Questo vale per qualsiasi referenza. E poi non va dimenticato il vantaggio di poter reperire la merce attingendo ai magazzini di un intero mondo, e non solo a quelli dei negozi limitrofi alla nostra abitazione. Comprare giocattoli online vuol dire poter disporre dell’ultimo Super Mario direttamente nello store americano della Nintendo o i Pokemon in quello giapponese.

Negozio online di giocattoli: quale scegliere?

Tutti i negozi di giocattoli online hanno la possibilità di filtrare la ricerca sulla base di fattori specifici, come ad esempio la tipologia di gioco: educativo, musicale, da tavolo, da utilizzare all’aperto. Ma per semplificare l’acquisto ancora di più è meglio scegliere un sito che sia specializzato, magari in giochi ecologici, se sono ciò che preferisci per il tuo bambino, o magari in giochi per la fascia specifica d’età. 

Alcuni marketplace di grosse compagnie di vendita online come Amazon o Ebay offrono la possibilità anche di mettere in vendita i giochi online. Il tuo bambino non gioca più con quello che era il suo videogioco preferito, sostituito con il modello successivo? Non ha gradito il regalo di Natale degli zii? Mettere in vendita i giocattoli online è un buon modo per recuperare del denaro ma soprattutto per fare un favore all’ambiente, riducendo l’inquinamento che si creerebbe se li buttassimo.

Negozi di giocattoli ecologici

Biosolex

Biosolex è un sito che propone una vasta offerta di prodotti 100% naturali, come giochi in legno (materiale che migliora la quiete del bambino e che può essere messo tranquillamente in bocca), giochi per neonati (realizzati con materiali delicati per la pelle del bambino), giochi creativi ed educativi.

Bimbo&natura

Il negozio online Bimbo&Natura oltre a offrire prodotti di cosmesi e abbigliamento biologici, propone giocattoli realizzati con materiali di origine naturale, come il cotone, il metallo e il legno, proveniente da foreste rimboscabili. Questi giocattoli per bambini rispondono alle esigenze di naturalità e sicurezza che qualsiasi genitore desidera per i propri figli.

Il mondo di Leo

Giochi per bambini selezionati con cura e attenzione: questo è ciò che puoi trovare nel negozio online Il mondo di Leo. Da giochi per neonati, come morbidi e colorati peluches, fino quelli per i bimbi più grandicelli: giochi da tavolo, kit in miniatura per i mestieri, travestimenti e molto altro per stimolare la crescita del bambino nelle varie fasi.

Negozi di giocattoli online per fasce d’età

Giocattoli online per tutte l’età (fino a 12-14 anni)

ePrice

Non solo prodotti d’informatica, telefonia, tv, audio, videogiochi e arredamento: su ePrice ci sono un sacco di giochi tra cui scegliere, per bimbi di tutte l’età. Tra le marche offerte del sito ci sono Giochi Preziosi, Lego, Playmobil e anche Disney.

Toys center

Dalla prima infanzia fino a un età un po’ più elevata: il negozio online di Toys center offre un catalogo prodotti molto ampio, così come la sua controparte offline (che si può trovare nei migliori centri commerciali). Giochi elettronici, di costruzione, creativi, d’emulazione e molto altro ancora.

Giocattoli per bambini fino a 10 anni

Shopalike

ShopAlike compara le offerte per te, permettendoti di trovare i prezzi migliori e più vantaggiosi sul web. Amazon, eBay e Decathlon sono solo tre tra i migliori e-commerce di livello internazionale partner di ShopAlike. Questo negozio online ti permetterà di trovare un bellissimo regalo per il tuo bambino, a un ottimo prezzo.

Toyfun

Pagamenti sicuri, consegna veloce, assistenza garantita e miglior prezzo: questa è l’offerta di Toyfun, un negozio di giocattoli online che permette di scoprire e comprendere i desideri dei bambini. Diviso in  categorie, l’e-commerce è molto facile da navigare per chiunque sia alla ricerca del regalo perfetto.

Giocattoli online per i più piccoli (fino a 3 anni)

Imaginarium

Nonostante questo negozio online offra prodotti per bambini di tutte l’età, è specializzato in articoli per i piccolini. Difatti su Imaginarium si possono acquistare giochi per neonati (da 0 a 12 mesi), giocattoli per i bambini da 12 a 36 mesi e molto altro come: peluche, cucinette, costruzioni, giochi manuali, educativi e creativi.

Prenatal

Prenatal è un e-commerce che offre articoli per i bambini fino agli 8 anni (e anche per le mamme). Per quanto riguarda i giocattoli invece è specializzato in quelli dedicati ai bimbi più piccoli (da 0 a 3+ anni), difatti offre prodotti come carillon, peluches, libri multimediali e giochi educativi. Tra le marche offerte ci sono Chicco, Smoby, Fisher Price e Prenata.