Le frese per toupie per legno (vedi quelle di Fraiser Tools) fanno parte di quel mondo variegato di utensili indispensabili durante il processo di fresatura. Per limare ed eseguire scanalature con efficacia e per ottenere la modellazione desiderata, utilizzare una fresa per toupie per legno motorizzata di qualità significa risparmiare una grande quantità di lavoro, perché l’impiego di strumenti poco performanti non consente di ottenere i risultati sperati.

Conoscere da vicino le frese per toupie per legno

Nel processo della lavorazione del legno, le frese per toupie costituiscono uno strumento fondamentale; si tratta di utensili in grado di eseguire scanalature, profilature e fresature a incastro, di pannelli e battenti.
Le frese per toupie per legno sono utilizzate sia nei laboratori artigianali dei falegnami sia da tutti coloro che sono appassionati della lavorazione del legno; nonostante ciò, per scegliere e utilizzare lo strumento adeguato sono necessarie la conoscenza delle sue caratteristiche tecniche e una determinata attenzione, poiché un impiego non idoneo potrebbe rivelarsi anche pericoloso.
La fresa per toupie per legno si compone del banco di lavoro sul quale è disposto il corpo centrale, alimentato con energia elettrica e collegato alla lama rotante la quale, azionata dal motore esegue scanalature e profilature sul materiale.
In questo caso, le frese che vengono montate sul banco sono più grandi rispetto a quelle manuali e possono raggiungere un diametro di 30 cm.
In molte realtà industriali, le frese per toupie per legno sono strumenti completamente automatizzati; tale fattore ha consentito di ridurre drasticamente gli incidenti sul lavoro.

Frese per toupie per legno: come funzionano

La peculiarità delle frese per toupie per legno è che queste non dispongono di un attacco a forma conica, ma di un foro posizionato nella parte interna e che andrà posto in un apposito albero; un’immagine simile è quella di una lama a sezione circolare di grandi dimensioni.
Durante la lavorazione, i blocchi vengono passati oltre il macchinario e, in alcuni casi, sono necessari più operazioni successive, affinché il risultato sia quello desiderato.
Vi sono alcune operazioni preliminari da eseguire prima di cimentarsi a utilizzare le frese per toupie per legno. In particolare, il piano di lavoro deve essere pulito con la massima accuratezza, mediante aria compressa erogata con uno spray. Inoltre, le boccole distanziatrici devono presentarsi in condizioni ottimali, che i freni e le frese siano in ottimo stato e che la guida su cui il legno batte non presenti danni e che questo carrello consente al pezzo di scorrere senza intoppi oppure ostruzioni.

Alcuni consigli utili per utilizzare le frese per toupie per legno

Prima di cimentarsi in una particolare lavorazione, è utile conoscere alcuni consigli che potrebbero determinare un risultato ottimale, nel minor tempo possibile e con un quantitativo di energie adeguato.
Il parametro più importante da valutare, in questi casi, riguarda i giri al minuto.
In linea generale, per un diametro entro i 14 cm, i giri al minuto dovrebbero essere non più di 7000, mentre per diametri superiori a 14 e inferiori a 18 sono sufficienti 5000 giri al minuto. Nei casi in cui le misure del diametro siano comprese tra i 20 e i 25 cm, le impostazioni dei giri vanno fissate a 4000 al minuto.
I fresatori più esperti, inoltre, sanno molto bene che durante la lavorazione è indispensabile una valutazione attenta della durezza del legno, che in alcuni casi può portare a rallentare i giri del motore.
Occorre prestare anche molta attenzione ai casi in cui sarà possibile avvalersi dell’avanzamento rapido, questo non sempre è fattibile, perché il rischio è legato alla bruciatura del pezzo.