Il mercato dell’oro e dell’argento sin dalla notte dei tempi è tra i più floridi e presi in considerazione dall’uomo: permette di poter ottenere guadagni con tempistiche differenti ed in maniera considerevole soprattutto se si riescono a gestire al meglio le tempistiche relative all’acquisto e alla vendita. Tuttavia, bisogna porre massima attenzione nell’attività di cambio oro e argento, evitando di commettere alcuni errori piuttosto comuni che possono costare cifre considerevoli.

Un primo errore che spesso viene commesso, è quello di non pesare l’oro che si sta per vendere per avere un certo introito a casa. Semmai ci si informa costantemente magari sfruttando i siti di settore per conoscere tutti gli aspetti caratteristici del mercato dei metalli preziosi per poi non avere la benché minima idea del quantitativo di oro di cui si dispone. Il motivo essenziale per cui è necessario disporre in casa di una classica bilancia da cucina oppure quella digitale per pesare l’oro, è quello di evitare di poter essere imbrogliati. Certamente i dipendenti e i proprietari dei Compro Oro sono in stragrande maggioranza onesti, ma non è impossibile incappare in qualche furbone di turno pronto a togliere qualche grammo.

Altri errori da evitare nel cambio di oro e argento

Se si sta pensando di vendere il proprio oro per avere a disposizione risorse da utilizzare per altri ambiti oppure semplicemente per ottenere un guadagno considerevole rispetto ad un investimento effettuato, bisogna fare attenzione anche ai prezzi che vengono presentati sui vari siti online. Questo è un atteggiamento giusto in quanto consente di evitare possibili truffe. Molto spesso davanti ai negozi dei Compro Oro vengono indicati dei prezzi per grammo decisamente allettanti che poi puntualmente non vengono mantenuti con le più svariate scuse.

Con questa tecnica si fa abbassare al cliente la guardia il quale non valuta nel merito il realistico prezzo a cui sta vendendo. Inoltre, è sempre buona norma quella di affidarsi a dei compro oro più professionali evitando le strutture che si occupano soltanto di questo genere di attività e preferendo ad esempio negozi che si occupano anche dell’acquisto di diamanti o che dispongono di un laboratorio per effettuare riparazioni su oggetti preziosi e tanto altro.

Questo è conveniente anche perché solitamente i Compro Oro, che concentrano la loro attività soltanto sull’acquisto e sulla vendita di questo metallo prezioso, possono prevedere degli escamotage per guadagnare quanto più possibile sulle spalle del venditore.

Attenzione alla bilancia

In virtù dell’enorme valore di cui un grammo di oro gode, ci sono proprietari dei Compro Oro che cercano di ottimizzare la fase di pesatura a proprio vantaggio, palesando delle differenze minime che non verranno notate dal cliente in termini di peso. Bisogna fare attenzione ai Compro Oro che hanno una bilancia in cui il display e il visore risulta nascosto. Infatti il diritto del venditore è quello di dover vedere in maniera chiara e inequivocabile il corrispettivo in grammi di un determinato oggetto che si va a vendere in un negozio di Compro Oro.

Chiaramente, se il visore non dovesse essere mostrato, allora ci potrebbe essere dietro un tentativo di truffa per poter limare il peso di un paio di grammi che corrispondono ad un quantitativo notevole di denaro. In aggiunta, evita di chiedere soltanto il prezzo al grammo dell’oro, ma valuta soprattutto qual’è il totale a cui hai diritto. Altro aspetto essenziale è quello della ricevuta che è diventata obbligatoria con il decreto emanato dal governo nel luglio del 2017.

La ricevuta è importante non solo per valutare nel merito la tua vendita, ma anche per dimostrare in secondo tempo la provenienza del denaro percepito e poi utilizzato per altre esigenze. Infine, diffida certamente da operatori poco professionali. Meglio optare per negozi specializzati e non semplici Compro Oro in quanto ci sono maggiori verifiche effettuate dallo Stato sul loro operato ed inoltre c’è anche la certezza che questi utilizzeranno l’oro che avrai ceduto soltanto per effettuare investimenti legali.